Sono andati a Matteo Betti, Marco Cima, William Russo, Andrea Ionela Mogos e Alessia Biagini i cinque titoli tricolore in palio oggi ai Campionati Italiani Assoluti di scherma paralimpica, in corso a Villafranca di Verona, nella giornata dedicata al fioretto.

Sulle pedane installate presso il Best Western Plus Hotel Expo, nella categoria A maschile ha primeggiato il senese Matteo Betti delle Fiamme Azzurre, superando in finale per 15-11 Matteo Dei Rossi (Scherma Treviso) mentre al terzo posto si sono piazzati Mattia Galvagno (Pisascherma) e Alberto Morelli (Cus Siena).

Match decisivo spettacolare e “punto a punto” nel fioretto femminile A: la torinese Andrea Ionela Mogos ha vinto con il punteggio di 15-13 il derby Fiamme Oro con la romana Loredana Trigilia; terze Manuela Lanari (Giovani e Tenaci Roma) e Rebecca D’Agostino (Accademia Scherma Lia).

La gara categoria B maschile ha visto il successo di Marco Cima, romano delle Fiamme Oro, secondo Elio Iozzi del Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo, superato in finale 15-5; terzi a pari merito Michele Massa (Accademia Scherma Fermo) e Denis Masiero (Petrarca Scherma).

Nella B femminile, invece, Alessia Biagini del Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo ha sconfitto Arianna Palmieri del Circolo della Spada Rimini per 15-5 nel match per il titolo; terza piazza per Michela Fabbri (Frascati Scherma) e Alice Maia Pigato (Scherma Treviso).

Nell’ultima gara di giornata William Russo del Club Scherma Palermo ha vinto il titolo del fioretto maschile categoria C davanti a Leonardo Rigo (Zinella Scherma San Lazzaro), battuto in finale 15-2, terzi Matteo Addesso (Zinella Scherma San Lazzaro) e Andrea Sacco (Petrarca Scherma).

Domani (martedì 1° giugno) toccherà invece alla spada: alle 10.30 le gare maschili e femminili categorie A e B; alle 14.30 le due prove della categoria C.
Conclusione mercoledì 2 giugno con la sciabola maschile categoria A, B e la sciabola femminile categoria A, B con inizio alle 10.30.
In entrambe le giornate diretta su Rai Sport + HD dalle ore 12.45. Dalle 14.30, invece, diretta sui canali Youtube e Facebook della Federazione Italiana Scherma.

SportdiPiù magazine, local media partner ufficiale, dedicherà all’evento uno speciale sul numero in uscita a fine giugno