La Venplast Dossobuono chiude la regular season vincendo tra le mura amiche contro il Cus Venezia per 36-27.
Venplast che approccia bene l’incontro con un rapido parziale di cinque reti nei primi minuti, che poi trova conferma nel +9 firmato da Rizzi al 22’ sul 14-5. Cus Venezia che però non si dà per vinto, nonostante i ranghi molto ridotti della formazione ospite, rimontando fino al -5 all’intervallo, grazie anche all’ottima prestazione del proprio portiere. Squadre negli spogliatoi sul 17-12.

Nella ripresa Venezia conferma la propria buona vena, riducendo ancora lo svantaggio fino al -3 al 36’. La Venplast però incassa e inizia a salire di tono, colpendo in contropiede, complice anche le energie limitate della squadra ospite. Venplast che torna su un confortante +8 al 46’, distendendosi nel finale fino alla doppia cifra di vantaggio, timbrata dal primo gol assoluto del giovane Bollareto. In chiusura trovano la via delle rete anche Puggia e Ceschi, che fissano il risultato sul 36-27.

Venplast Dossobuono – Cus Venezia 36-27 (p.t. 17-12)
Venplast Dossobuono:
Bennati 3, Bollani, Bollareto 1, Campostrini 5, Ceriani, Ceschi 1, Guariso 5, Malaffo 2, Minotti, Puggia 1, Rizzi 8, Squarzoni 5, Tomasi 5, Zattarin. All. Carlo Nordera
Cus Venezia: Belli 2, Bergamasco 2, Cazzago, Celin 10, Giorni 3, Missinato 7, Palermo, Penna 3, Rossi. All. Sebastiano Varponi
Arbitri: Stilo – Nguyen