Era nell’aria ma ora è ufficiale: Stefano Gnesato sarà il Delegato Coni Verona anche per il quadriennio 2021-2024. Per Gnesato si tratta del terzo mandato alla guida del Coni Scaligero.
“Sono ovviamente soddisfatto della conferma al ruolo di Delegato Provinciale Coni” – ci spiega Gnesato – “e per questo ringrazio il Presidente Regionale Coni Dino Ponchio per la fiducia e tutti coloro che mi hanno sostenuto. Ritengo che negli anni scorsi sia stato fatto un grande lavoro di confronto con tutte le realtà sportive che ha portato alla condivisione e realizzazione di impianti iniziative.
Il mio impegno è quello di proseguire sulla strada tracciata valorizzando tutte le realtà”.

“Lo sport”- prosegue Gnesato – “è si attività fisica ma anche un mezzo importante di prevenzione. Inoltre può essere strumento educativo per una crescita psico-fisica sana e corretta dei nostri ragazzi. Per tutti questi motivi dobbiamo saper fare squadra al fine di poter riprendere quanto prima tutta l’attività sportiva”.

Conclude Gnesato: “Come Coni Verona siamo sempre attenti alle richieste che ci giungono quotidianamente dalle società sportive, dalle federazioni e dagli enti di promozione sportiva. Il ruolo dei fiduciari è inoltre di fondamentale importanza per monitorare quanto succede sul territorio, anche tra i singoli sportivi. In attesa che lo sport di base e quello dilettantistico possano ripartire, il Coni Verona sta già organizzando il futuro, programmando iniziative, convegni, momenti di confronto e approfondimento, il tutto per far uscire lo sport da questo brutto periodo durante il quale è stato ingiustamente bistrattato e, a volte, quasi demonizzato”.

al.cr.