Per la Tezenis Verona il mese di marzo si apre con l’incontro casalingo in programma questa sera alle ore 20.30 contro l’Orlandina Capo d’Orlando. Per i gialloblù di coach Ramagli, appuntamento contro una formazione a pari quota in classifica che arriva alla gara dopo la sconfitta lunedì sera sul campo di Piacenza dopo un tempo supplementare.

Giovanni Pini, verso il recupero dell’11^ giornata di campionato, ha commentato: “Arriviamo alla gara contro Capo d’Orlando dopo la vittoria di Udine. Ci siamo portati a casa una prestazione fatta di condivisione e di unione. Ora l’aspetto classifica si fa sempre più importante, siamo in una situazione in cui non si può più pazientare o fare dei ragionamenti. Dovevamo fare una prestazione di continuità per 40 minuti e così è stato. Ora guardiamo alla partita contro Capo d’Orlando, una squadra che propone una pallacanestro veloce, fatta di tanta corsa e di tanti possessi. Dovremo essere bravi a scegliere, durante la gara, le giuste situazioni per alzare e abbassare il ritmo. La coppia di americani Floyd e Johnson sono il fulcro della squadra con attorno giocatori che li supportano bene e con ruoli ben definiti”.