La seconda giornata di serie B vedrà i ragazzi capitanati da Andrea Botto sfidare la compagine del Tc Schio. Entrambe sono reduci dalla sconfitta all’esordio: l’At Villafranca ha ceduto per 5-1 contro Tc Padova mentre Schio ha subito per 4 incontri a 2 la sconfitta contro Canottieri Padova. Per il Villafranca può essere la sfida verità che potrà dire molto sul cammino stagionale della formazione che vede in Cornea la stella di diamante. “Sarà una giornata difficile sia perché giocheremo in trasferta e sia perché le partite si svolgeranno sui campi indoor in veloce” dice a pochi giorni dal via il capitano. Una carta, i campi in veloce, che Schio cercherà di sfruttare a dovere per strappare punti importanti per riprovare a riprendersi l’A2,  persa la passata stagione. “Presentano giocatori con classifica Atp – continua Botto – come Sijsling 2.1 oltre a Eremin 2.2, Ghedin R. 2.3 e l’austriaco Oswald 2.7, 40 Atp in doppio. Hanno tante frecce da sganciare ma proveremo a fare punti per muovere la classifica”. L’altra sfida del girone 4 mette a confronto le due squadre padovane sui campi del Tc Padova. L’inizio è previsto per le ore 15 di domenica 12 luglio.

Matteo Zanon