Una bellissima esperienza, l’emozione della maglia azzurra, per Patrizia Cailotto, che ha partecipato ai campionati Europei CEC 2020, appena terminati a Losanna. Patrizia ha fatto il suo esordio nella nazionale mista, che ha conquistato un ottimo 5° posto, mentre la selezione maschile ha centrato il 4° e quella femminile addirittura una medaglia d’argento. Per la nuovissima attività di dodgeball, poter già vantare un’atleta nazionale fra le proprie fila è una bellissima soddisfazione

“E’ stata una esperienza fantastica, ho lottato spalla a spalla con amici ed amiche che abitano a chilometri di distanza. Persone straordinarie, che sono sempre al tuo fianco, pronte ad aiutarti. Il weekend passato vestendo la maglia azzurra è stato straordinario, al di là di tutto ciò che si è raggiunto. Giocatori di dodgeball diversi fra loro per gioco e qualità, che hanno lottato per un obiettivo comune. Chi giocando di più, chi di meno, ma le emozioni provate sono le stesse, dopotutto siamo atleti. Sono tornato a casa con un bagaglio pieno di esperienza e di emozioni, e un mignolo rotto alla prima delle cinque partite giocate, ma il dolore è rimasto sepolto sotto l’adrenalina. Il prossimo step? Ottenere nuovamente la convocazione, ma questa volta per il Mondiale, che si disputerà a Londra la prima settimana di settembre. Sempre a testa alta, perché la strada è ancora lunga e, avendo iniziato a giocare da poco, devo migliorare ancora molto”.