Il Chievo, privo di Vignato e Giaccherini, non va con l’Empoli oltre il nono pareggio in campionato. Eppure era iniziata bene la partita per i clivensi: buona manovra e difesa accorta. Al 22’ minuto però va in vantaggio la squadra toscana con un gol di Tutino. Frattesi ruba la palla a Segre a centrocampo e serve l’ex Hellas che salta l’uomo e scarica un destro sotto la traversa. Nulla da fare per Semper. I gialloblù cercano di reagire, ma le punte sono poco servite e mancano i cross dalle fasce per le teste di Meggiorini e Djordjevic, che possono far male. Sul finire del tempo il Chievo sfiora il gol. Il portiere dell’Empoli non trattiene la palla su incursione di Djordjevic, Segre calcia a botta sicura ma salva Romagnoli.
All’inizio del secondo tempo il Chievo pareggia con il “Meggio”. Cross dalla sinistra di Djordjevic, Meggiorini di testa batte Brignoli. Rinfrancati, i gialloblù continua a spingere e in più di una occasione sfiorano il gol. L’occasione più ghiotta capita però sui piedi del neoacquisto gialloblù Hervin Ongenda. Sgroppata di Ceter che arriva in area e da destra mette al centro per il francese che da ottima posizione manda alto.
Da segnalare le belle prove di Semper, Maggiorini, Dickmann e Ceter. Da rivedere Ongenda.
Domenica prossima, 2 febbraio ore 15, il Chievo affronterà al Bentegodi il Venezia nel derby Veneto. L’andata finì 2 a 0 per i gialloblù.

Tabellino Empoli-Chievo-Perugia 1-1
Reti: Tutino (22’pt), Meggiorini (4’st).
Empoli: Brignoli, Ricci, Maietta, Romagnoli, Antonelli (Sierralta, 35’st), Fiamozzi, Henderson, Frattesi (Mancuso, 43’st), La Mantia, Bajrami (Ciciretti, 19’st), Tutino. Allenatore: Roberto Muzzi.
ChievoVerona: Semper, Dickmann, Leverbe, Cesar, Frey, Segre, Obi (Ongenda, 30’st), Esposito, Garritano, Meggiorini, Djordjevic (Ceter, 27’ st). Allenatore: Michele Marcolini.
Arbitro: Aureliano di Bologna.

Giorgio Vincenzi