L’undici di Marcolini si arrende nel primo tempo alla prima della classe. Troppo forte il Benevento per il Chievo dei giovani. La squadra campana mostra di essere solida in ogni parte del campo, organizzata e con schemi ben precisi. Il Chievo è quello solito: capace di grande fiammate che mettono in crisi qualsiasi difesa, ma anche di lunghe pause con assenza di idee.
Tutto succede nel primo tempo. Dopo il bel gol al 28’ di Vignato, il secondo consecutivo, con un tiro al volo da dentro l’area, l’undici di Inzaghi accelera e nel giro di dieci minuti, prima pareggia con un colpo di testa di Maggio, lasciato inspiegabilmente libero, e poi passa in vantaggio allo scadere del tempo con Tuia, sempre di testa, che anticipa Nardi in uscita.
Nel secondo tempo, al 12’, si rivede in campo Giaccherini che da alla squadra fantasia e soprattutto velocità di gioco. Il Benevento si difende bene, ma verso lo scadere del tempo i gialloblù hanno più di una occasione per pareggiare. La più grande è quella di Vaisanen che solo davanti alla porta calcia alto.
Il Chievo tornerà in campo domenica 29 dicembre, alle 12.30, allo stadio Adriatico di Pescara.

Tabellino Chievo-Benevento 1-2
Reti: Vignato (28’pt), Maggio (35’pt), Tuia (47’pt).
ChievoVerona: Nardi, Dickmann, Vaisanen, Rigione, Cotali, Segre (12’st Giaccherini), Di Noia (24’st Esposito), Garritano, Vignato, Meggiorini, Djordjevic (31’st Pucciarelli). Allenatore: Michele Marcolini.
Benevento: Montipò, Maggio, Caldirola, Tuia, Letizia, Improta (29’st Antei), Hetemaj, Schiattarella, Insigne (18’st Tello), Viola (35’st Armenteros), Coda. Allenatore: Filippo Inzaghi.
Arbitro: Sacchi di Macerata.

Giorgio Vincenzi