La tradizionale cena di Natale dell’Alpo Basket si è tenuta domenica sera presso l’«Antico Ristoro» di Custoza (VR) in un clima decisamente festoso e goliardico, e non poteva essere diversamente. Tre vittorie consecutive per le biancoblù e final eight di Coppa Italia messe in tasca: atlete, staff, dirigenti, sponsors, autorità e simpatizzanti hanno preso parte alla serata nelle quale non sono mancati regali e omaggi natalizi.

E’ stata premiata Claudia Barbera, Assessore alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Villafranca, con la maglia incorniciata del capitano Sofia Vespignani: «Ringrazio per questa sorpresa – ha detto l’Assessore rivolgendosi alla squadra – Ma soprattutto per quello che ci fate vivere giorno per giorno: l’Alpo Basket è sicuramente qualcosa di speciale, è una realtà importante del nostro territorio e non solo perché gioca in A2, ma è un’eccellenza in quanto dietro al singolo risultato sportivo c’è molto di più. E mi riferisco all’attenzione della dirigenza per le nuove generazioni, alla passione dei genitori, alla partecipazione ad azioni sociali, insomma non è stato difficile innamorarsi di questa società».

Presenti pure gli Assessori Nicola Terilli e Luca Zamperini e naturalmente il Sindaco di Villafranca Roberto Dall’Oca che ha consegnato al Presidente Renzo Soave una targa del Comune per i 20 anni di attività dell’Alpo Basket.

Un emozionatissimo e applauditissimo Renzo Soave ha concluso gli interventi formulando gli auguri a tutti i presenti e aggiungendo: «Arriviamo da una bella vittoria, direi cercata e voluta con tanta determinazione, che fa ben sperare in prospettiva: siamo sicuri che faremo molto bene, l’aver conquistato l’accesso alla Coppa Italia rappresenta un bel viatico per il proseguo della stagione».