Buster Basket: una partita lunga 50 anni raccontata presso l’Auditorium della Gran Guardia, gremita ed entusiasta. 50 anni raccontati in 100 minuti, ripercorrendo la storia attraverso i visi e le voci emozionate dei protagonisti.
Dai 75 anni di Fausto, che con “Ciano Baffo Bonetti” e Carlo fondarono la Polisportiva Bruno Gaiga nel quartiere Santa Lucía, fino ai gemellini Giovanni, Davide e Leonardo .
Tutti insieme sul palco della Gran Guardia trasformato per una sera in un campo da basket, con il tutto esaurito sugli spalti.
Giorgio Pomponi, responsabile della comunicazione della Legabasket Femminile, è stato il brillante presentatore della serata: sul palco si sono succeduti Gabriele Zuccher, organizzatore di questo 50esimo, il Sindaco di Verona Federico Sboarina, l’Assessore allo Sport Filippo Rando, il Vice Presidente del Consiglio Regionale Veneto Massimo Giorgetti, il Presidente F.I.P. Veneto Roberto Nardi, il direttore generale del Buster Basket Nicoletta Caselin, i 5 presidenti della società facenti capo al Buster (Paolo Baccara, Matteo Bordato, Riccardo Natale, Barbara Massei e Sandro Bordato) e poi via via le vecchie società (e i relativi fondatori ed ex giocaotri) dalle “ceneri” delle quali è nato il Buster: Adige 80, Basket 88 Castel d’Azzano, Povegliano Basket, Effebasket e Atletico Basket

Spazio poi a Gian Paolo Zamberlan che proprio a Santa Lucia iniziò la sua lunga carriera e ai nuovi progetti Buster Ability con la collaborazione dell’associazione “Continuiamo a crescere”, CanestroSospeso in collaborazione con Agsm Verona e Differenzia-ti in collaborazione con Amia.

E per finire, chiamate sul palco da Stefano Zorzi, tutte le squadre del Buster Basket 2019/2020 dalla serie D all’under 12 con i relativi allenatori. Applausi per tutti e appuntamento al prossimo 50esimo!

 

Andrea Etrari