Ha aperto le porte in via Cà di Mazzè a Verona “Basket Ball Agoge” una hub per approfondire i fondamentali della pallacanestro, fondato e diretto da Veronica Consolini che, dopo anni come allenatore di squadre, ha deciso di dedicarsi completamente alla sua vera passione: il miglioramento individuale.
Il centro di addestramento Agoge nasce dal desiderio di dare una nuova casa al movimento cestistico veronese, e non solo. Vuole essere nella pratica un luogo in cui sport e socialità possano incontrarsi.
Realizzata su un’area di circa 500 m2, la struttura è a tutti gli effetti un centro polispecialistico che vive 7 giorni su 7.
½ campo da basket, canestro regolamentare con possibilità di altezza minibasket, striscia di turf sintetico, zona pesi, zona relax: questi sono alcuni degli elementi che fanno della AGOGE un centro all’avanguardia a tutti gli effetti.
L’Agoge, tradotto alla lettera come “condotta/conduzione”, era un rigoroso regime  di educazione e allenamento, basato su disciplina e obbedienza cui era sottoposto ogni cittadino spartano, fin dall’età di 7 anni. L’obiettivo del sistema era produrre i migliori guerrieri del mondo!
Basketball Agoge si propone di applicare questa filosofia al basket: attraverso un centro di addestramento specializzato, con allenamenti volti al miglioramento individuale si vuole lavorare per la crescita individuale dell’atleta principalmente da un punto di vista tecnico, ma anche fisico e in tutti gli altri possibili aspetti al fine di renderlo la migliore versione di sé stesso.
In questa struttura il giocatore, attraverso un lavoro focalizzato sull’individuo con piani di lavoro personalizzati, sarà in grado di sviluppare, migliorare e avanzare nel suo percorso di crescita.