Un Hellas “da battaglia” si impone con merito al Tardini infliggendo al Parma il terzo ko casalingo stagionale. Il gol di Lazovic (bellissimo) al 10′ del primo tempo consegna a Veloso e compagni tre punti importantissimi in ottica salvezza.

Mister Juric ha commentato a fine partita: “Tre punti importanti? È stata una partita difficile: oggi il Parma ci ha messi in difficoltà più di una volta con il suo modo di giocare, ma i ragazzi sono stati bravissimi su tutti i fronti. È una vittoria importante che premia, anche, le prestazioni messe in campo nelle ultime gare. Il segreto di questa difesa? I tre dietro lavorano bene insieme agli esterni di centrocampo. La squadra è sempre tosta e concentrata: tutti stanno facendo bene e devo ammettere che anche il portiere oggi ha fatto una bella partita”.

In merito al gol vittoria Juric ha detto: “Il gol di Lazovic? Finalmente! Finora ha avuto quattro o cinque occasioni e oggi è riuscito a fare un grande gol, se lo merita. L’importanza di Amrabat? L’unico neo è che quando ci sono le soste fa lunghi viaggi con la Nazionale Marocchina ed è un po’ stanco, ma finchè è in queste condizioni gioca, perché sta facendo bene. Il ritorno di Faraoni in A? Sono contento per lui perché sta facendo molto bene in questo campionato, può crescere ancora ma per ora è su un buon livello. Hellas sottostimato? No. Dobbiamo dare sempre il massimo senza mai calare“.