Quarta sconfitta in 5 giornate per la WITH-U Cestistica che perde in casa allo scadere il confronto diretto con la Sme Caorle (68-69), fino a stasera a zero punti in classifica. I biancorossi hanno pagato una pessima serata dalla lunetta, dove hanno tirato con il 48% (12/25) ed hanno inseguito per lunghi tratti dell’incontro i veneziani, i quali, nel finale punto a punto, hanno avuto la meglio grazie alla tripla di Geremi a 5 secondi dalla sirena.

Santa Margherita si porta avanti nel primo quarto grazie al top scorer Masocco (8-12); a 3 minuti dalla fine del quarto i veneziani sono avanti ancora di 4 punti (10-14) ma subiscono il break della di 6-0 della “Cesta” che riesce a chiudere in vantaggio la prima frazione (16-14). Nel secondo quarto gli ospiti rispondono subito con uno 0-8 chiuso dalla tripla di Visentin che fissa il punteggio sul 16-22. La gara vive di break, infatti la squadra di Dacio Bianchi replica con un 10-2 firmato da Bolcato e Buzzi (26-24). A metà tempo è perfetta parità (26-26), poi si susseguono i sorpassi e i controsorpassi e si arriva all’intervallo lungo sul 34-37.

Nel terzo quarto i padroni di casa mettono a segno soltanto 13 punti: Bordato sigla il canestro del 38-37, Caorle risponde con uno 0-6 firmato quasi esclusivamente da Musters (38-43), cui segue, ovviamente, un 6-0 interno per il nuovo vantaggio veronese (44-43). Nel finale di periodo la squadra di Frattin allunga sino al 47-55, risultato con il quale si va all’ultimo mini-riposo. I veneziani hanno qualche problema di falli, la WITH-U non molla, ma dopo 4 minuti sono ancora sotto di 8 (54-62), gap che viene ricucito in un minuto e mezzo per merito delle triple di Bordato e Buzzi e dell’appoggio di Faccioli (62-62). Negli ultimi minuti si assiste ad una continua altalena del punteggio, a 14 secondi dalla fine Bovo realizza in sospensione il +2 (68-66) e a 5″ dal gong, come detto in apertura, ecco la tripla di Gerami che decide il match.