Un esordio in grande stile. Una vittoria che esalta l’Agsm Forum e battezza nel migliore dei modi la nuova stagione. La Calzedonia Verona scende in campo con determinazione e spirito di squadra da vendere, e pur rinunciando a Spirito, out per un fastidio muscolare, conduce la partita e porta a casa il bottino pieno.

1° set: Verona in campo con Franciskovic – Boyer, Birarelli – Solè, Asparuhov – Marretta, per questa prima della stagione 2019/20. Primo set a traino, coi i gialloblù avanti nel punteggio, grazie anche a una brillante difesa e a Boyer che sale in cattedra con 6 punti, e con Franciskovic protagonista in regia e in battuta (due ace). Il 20-16 lo firma Solé, che poi mette l’ace del +5. Il set point arriva con la battuta a rete di Grozdanov.

2° set: Il secondo set comincia più equilibrato, le due squadra viaggiano punto a punto, Franciskovic smista palloni imprevedibili ed ecco lo strappo, prima con Marretta in schiacciata e poi in battuta. Sora si fa sotto con Ferreira, qualche difficoltà in ricezione per i gialloblù, raggiunti sull’11-11 con ace di Radzivon. Ancora Verona in onda positiva. Boyer mette un diagonale imprendibile e Verona continua a viaggiare. Solé tiene fede alla sua fama a muro, capitan Birarelli schiaccia il 20-16. Nell’ultima fase, parecchi errori in battuta da entrambe le parti, a decidere il punto è un muro di Franciskovic.

3° set: Il copione resta simile. Mani-out di Boyer – ace di Franciskovic – schiacciata di Solé: la Calzedonia si porta avanti, i diagonali di Boyer scuotono Sora che risponde con dei gran colpi di Ferreira e resta in scia. Un errore in attacco dei gialloblù riporta il punteggio sul 12-11, ma ancora una gran prova al muro tiene la Calzedonia avanti. Coach Stoytchev chiama il time-out per dare la carica ai suoi, che infatti con Franciskovic in battuta trovano un break irresistibile, e si va sul 23-15. Match point rimandato di poco: lunghissimo scambio, Sora difende con caparbietà, poi il diagonale di Boyer a chiudere i conti. L’Agsm Forum esplode. Verona vince.