Oggi a mezzogiorno la Virtus Verona ha presentato ufficialmente il giocatore ex Frosinone Paolo Sammarco. Il centrocampista classe ’83 è tornato a Verona dopo le due avventure al Chievo (2004-07 e 2011-12), che nella stagione 2006/07 lo ha visto esordire anche in Champions League (preliminari) e in Europa League.

Queste le dichiarazioni del neo acquisto rossoblù:
“Sono cambiato tanto nel corso degli anni: sono arrivato a Verona da ragazzino con tanti sogni, molti dei quali si sono avverati. Sono poi stato di passaggio un’altra volta, da uomo, e adesso sono qui dopo aver fatto ancora più esperienze. Arrivo in una Società che è fresca di Serie C e penso sia arrivato il momento di consolidare il professionismo, per poi magari negli anni futuri aspirare a qualcos’altro. Sono felice perché la mia voglia di giocare è ancora quella di quando avevo 18-19 anni”.

Ha proseguito Sammarco: “Qui ho trovato veramente un gruppo di ragazzi molto coeso, con grande entusiasmo dato anche da questo ultimo ottimo periodo e con grande voglia di lavorare. Ci sono un insieme di fattori che mostrano la grande voglia che deve contraddistinguere una Società e una realtà come quella della Virtus”.

“Negli anni” –  evidenziato il numero 30 rossoblu – “la Serie C è molto cambiata. Ora ci sono tanti giovani e squadre molto competitive. Piazze importanti dove ci sono grandi pressioni e aspettative. Se dovessi descrivermi, anche se non è facile, direi che sono molto tranquillo in campo, preciso e volenteroso. Per quanto riguarda il ruolo ho cominciato facendo la mezzala, poi il trequartista e negli ultimi anni sono stato spostato davanti alla difesa. Non ho mai pensato di smettere perché mi sento bene e ho ancora voglia di giocare e di mettermi alla prova”.

Jacopo Pellegrini