E’ stata presentata questa mattina presso la sala hospitality dell’AGSM Forum la Scaligera Basket Academy: si tratta di un progetto pluriennale che nasce con l’obiettivo di sviluppare la pallacanestro giovanile a Verona e provincia.
Il vice presidente della Scaligera, Giorgio Pedrollo ha preso per primo la parola: «Noi crediamo ciecamente nei giovani perché crediamo che siano il futuro nel basket e nello sport in generale. Questo progetto prevede una vera collaborazione con le società del territorio, speriamo di ricevere molte affiliazioni in modo da iniziare questo percorso che andremo a fare insieme».
Il GM Alessandro Giuliani è entrato nello specifico: «Questo progetto mi sta a cuore e ci credo molto: sono reduce dall’esperienza di Trento, noi non vogliamo inventare nulla ma mettere la nostra società al centro di un progetto condiviso. Mi piace pensare che la Scaligera possa diventare una specie di agenzia di servizi per le società di base che va dal dare supporti agli allenatori e ai dirigenti, alla creazione di eventi ad hoc. Avremo un responsabile organizzativo che risponde al nome di Luigi De Cantis che curerà i rapporti con le società nelle quali non faremo reclutamento ma cercheremo di aggregarle a noi. Infine metteremo in palio una borsa di studio intitolata a Mario Vicenzi per quei ragazzi che sul campo e a scuola si saranno particolarmente distinti».
Il responsabile del settore giovanile, Simone Guadagnini, ha concluso gli interventi: «La Scaligera Basket Academy è un progetto nuovo e ambizioso, negli anni passati i contatti con le società del territorio non era così puntuali. Abbiamo appena iniziato ma posso già dire che questo progetto sta riscuotendo grande entusiasmo: è un coinvolgimento che vuole essere a 360 gradi, la Scaligera si è messa in moto con molte sue risorse per dare, sin da subito, una struttura e un’organizzazione a questa academy».