Buon esordio dell’Hellas Verona in campionato, che sotto di un uomo dal 13’ del primo tempo (rigore di Sansone) guadagna comunque un ottimo punto contro il Bologna dell’applauditissimo Sinisa Mihajlovic, in panchina tra lo stupore generale dopo 40 giorni di ospedale.

I felsinei, forti del gol e dell’uomo in più già dopo il primo quarto d’ora, provano a mettere in difficoltà il Verona chiudendolo spesso nella propria metà campo. Bravi però i gialloblù a riaprire i giochi già al 37’ trovando il gol del pari con Verre.

Partita divertente, con azioni da entrambe le parti, finita sull’1-1. Buonissimo punto per l’Hellas visto come si era messo il match già dall’inizio. Ora concentrazione al massimo e testa a Lecce per la 2ª giornata di Serie A.

 

TABELLINO:
Hellas Verona 1 – 1 Bologna
15’ Sansone (B), 37’ Veloso (HV)

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Dawidowicz; Faraoni, Henderson, Veloso, Lazovic; Verre (49’ Amrabat), Zaccagni (16’ Bocchetti); Tutino (87’ Gunter).

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Poli, Michael (77’ Dzemaili); Orsolini, Soriano, Sansone (54’ Santander); Palacio (70’ Destro).

Ammoniti: Henderson (HV), Denswil (B), Destro (B), Dijks (B).

Espulsi: Dawidowicz (HV).

Jacopo Pellegrini