Si è solta questa mattina, mercoledì 31 luglio, presso lo stadio Olivieri di Via Sogare la presentazione della stagione 2019-2020 dell’Hellas Verona Women.
A fare gli onori di casa il Direttore operativo dell’Hellas Verona Francesco Barresi che, dopo aver ringraziato staff tecnico e giocatrici dello scorso campionato, ha presentato Flora Bonafini e Emiliano Bonazzoli, rispettivamente Club manager e allenatore della formazione gialloblu.

“Ringrazio la società e in particolare il dott. Barresi e il presidente Setti” – ha spiegato Flora Bonafini -“per avermi accolto all’Hellas Verona. Fin da subito ho percepito che qui si crede molto nel calcio femminile. Questo per noi è importante perchè ci garantisce linfa e stimoli continui per continuare a crescere e di fare sempre meglio. Ringrazio anche Zaccaria Tommasi, nostro di riferimento, insieme al DS Antonella Formisano per tutta l’area tecnica, che ho avuto modo di conoscere in passato e con il quale sono entrato subito in sintonia. Stiamo allestendo una squadra importante, composta dal giusto mix tra giocatrici di esperienza e giovani. Nel contempo stiamo sviluppando anche il settore giovanile, sul quale punteremo tantissimo, con l’obiettivo di portare in prima squadra giocatrici che abbiano l’Hellas nel DNA. Non faccio proclami per la stagione perchè non è il caso: posso solo dire che ci impegneremo sempre al massimo con l’obiettivo di fare sempre meglio. Con queste premesse non potremo che fare bene. Sono felice di ritrovare mister Emiliano Bonazzoli e la sua vice Silvia Fuselli, persone preparate che metteranno la loro esperienza al servizio di squadra e società”.

E’ stata poi la volta del Responsabile Area Tecnica Zaccaria Tommasi: “Dopo la salvezza forse un po’ troppo sofferta dello scorso campionato, quest’anno vogliamo migliorarci. L’aver inserito in organigramma figure come Flora Bonafini e Antonella Formisano sicuramente ci fa fare un ulteriore salto di qualità: ci mancavano figure con la loro esperienza e passione. Il calcio femminile sta crescendo sempre di più e noi, come Hellas, crediamo in questo movimento. certo, per ora non possiamo competere con le cosiddette big, ma comunque vogliamo essere protagonisti. Il nostro settore giovanile sarà un punto fermo sul quale cercheremo di costruire il nostro futuro”.

Infine è stata a volta di mister Bonazzoli: “Sono felice ed orgoglioso di essere tornato a far parte della famiglia dell’Hellas dopo 18 anni. Ringrazio Flora Bonafini e Zaccaria Tommasi per avermi scelto. Ho avuto grande entusiasmo sin dal primo giorno che abbiamo parlato di questo progetto. Per me, dopo l’esperienza al Chievo Valpo, sarà un altro step di crescita in questo mondo che conosco da pochissimo. Le difficoltà dello scorso campionato mi serviranno per affrontare al meglio una stagione che avrà, come obiettivo, la salvezza. Poter iniziare la stagione sin dal ritiro (lo scorso anno Bonazzoli subentrò a campionato in corso sostituendo mister Zuccher n.d.r) sarà per me un vantaggio ulteriore. La squadra che sta nascendo mi piace e credo abbia le giuste caratteristiche per affrontare un campionato che si presenta molto difficile. Sabato 4 iniziamo il ritiro (a Costermano fino a giovedì 8 n.d.r) e poi torneremo ad allenarci allo Stadio Olivieri. Sono in programma diverse amichevoli tar cui una a settembre contro l’Inter”.

Per quanto riguarda il mercato, sebbene non siano trapelate indiscrezioni, non è escluso che nei prossimi giorni vengano ufficializzati dalla società gialloblu nuovi acquisti.

al.cr.