Termina con una sconfitta per 2-1 la quarta amichevole dei gialloblù, che questa sera hanno affrontato il Cagliari allo stadio Briamasco di Trento.
PRIMO TEMPO
Buoni ritmi e trame di gioco interessanti sin dai primi minuti della partita, nonostante il clima umido e la temperatura ben al di sopra dei 30 gradi. Le occasioni da rete, però, latitano. Bisogna attendere il 20′ per vedere il primo tiro nello specchio della porta: è Giaccherini che ci prova da fuori area, Cragno si distende alla sua destra e blocca la sfera. Al 23′ Cagliari in vantaggio: Despodov è abile a rubar palla nel cuore dell’area gialloblù e a trafiggere con un diagonale l’incolpevole Semper. La partita resta equilibrata, un paio di conclusioni per parte non impensieriscono né Cragno, né Semper. Al 44′ il pareggio gialloblù: cross dalla sinistra di Hetemaj e colpo di testa vincente sul secondo palo di Stepinski per l’1-1 che manda le squadre negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO
Parte in avanti la squadra rossoblù, il Chievo resta compatto e punge con Meggiorini al 5′ in azione di contropiede: il suo tiro a giro di sinistro termina di poco alto sopra la traversa. Seculin è impegnato in un paio di prese aeree, poi al 15′ doppio cambio per Marcolini: Karamoko rileva Esposito, Rodriguez dà il cambio a Giaccherini, con Meggiorini che arretra il suo raggio di azione e funge da mezza punta. AL 20′ azione sulla sinistra del Cagliari: il tiro di Lykogiannis è intercettato al limite dell’area da Pavoletti che si gira e calcia verso la porta, trovando la respinta in tuffo di Seculin. Al 35′ del secondo tempo doppia clamorosa occasione da gol per i gialloblù: Rodriguez intercetta un pallone e calcia a giro sul secondo palo, Aresti respinge in tuffo e sulla ribattuta per due volte riesce a respingere il tap-in di Meggiorini a pochi passi dalla linea di porta. Sul capovolgimento di fronte il Cagliari torna in vantaggio con Pavoletti che di testa svetta in area e sigla il 2-1. Gli ultimi squilli della partita arrivano al 45′ con Karamoko e Pavlev che impegnano dalla distanza Aresti, bravo a non farsi sorprendere.

Dopo il match i gialloblù hanno fatto ritorno a Veronello, per proseguire la settimana di ritiro. Sabato alle 17.30 quinta amichevole estiva, contro l’Arzignano.

Cagliari – ChievoVerona: 2-1
Marcatori: 24′ Despodov, 44′ pt Stepinski, 36′ st Pavoletti.
ChievoVerona 1° Tempo: Semper; Bertagnoli, Tomovic, Rigione, Brivio; Hetemaj (C), Esposito, Garritano; Giaccherini; Stepinski, Djordjevic. Allenatore: Michele Marcolini.
Cagliari 1° Tempo: Cragno; Klavan, Ceppitelli (C), Pisacane; Ioniță, Oliva, Bradarić, Pajač; Birsa; Despodov (35′ pt Han), Cerri. Allenatore: Rolando Maran.

ChievoVerona 2° Tempo: Seculin; Pavlev, Tomovic (29′ st Leverbe), Rigione (29′ st Pina Nunes), Cotali; Leris, Esposito (15′ st Karamoko), Obi; Giaccherini (15′ st Rodriguez); Meggiorini, Ceter. Allenatore: Michele Marcolini.
Cagliari 2° Tempo: Cragno (24′ st Aresti); Lykogiannis (24′ st Biancu), Romagna, Pisacane (15′ st Pinna); Ionita, Castro, Cigarini, Walukiewicz; Joao Pedro; Han (29′ st Ragatzu), Pavoletti. Allenatore: Rolando Maran.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna.
Assistenti: Rossi – Marchi.​