Termina 6-0 la prima amichevole stagionale dei gialloblù, che oggi pomeriggio hanno affrontato una squadra mista formata da giocatori del Calcio Bleggio e del Comano Terme.
Prima del fischio d’inizio, il capitano Bostjan Cesar ha consegnato a una rappresentanza di tifosi gialloblù il Trofeo Fair Play Gaetano Scirea, che i nostri tifosi hanno vinto anche la scorsa stagione per essere risultata la tifoseria​ più corretta d’Italia della Serie A Tim 2018/2019 a pari merito con quelle di Sassuolo e Torino.
Si tratta della 18^ volta nella propria storia che i nostri tifosi vincono il prestigioso trofeo Fair Play istituito dal Consiglio di Lega Calcio e riservato alle tifoserie delle società che militano in Serie A.

I ragazzi di mister Michele Marcolini disputeranno la seconda partita amichevole mercoledì 17 luglio alle 17.30 sempre al campo comunale di Bleggio Superiore, contro la Virtus Verona di Gigi Fresco.

ChievoVerona – Calcio Bleggio: 6-0
Marcatori: 13′ pt Meggiorini, 29′ pt Giaccherini (rig.), 34′ pt Rodriguez, 45′ pt Rovaglia, 7′ st Obi, 8′ st Rodriguez.
ChievoVerona 1° Tempo: Semper (30′ Pavoni), Bertagnoli, Tomovic, Leverbe, Cotali, Hetemaj, Rigoni (30′ Nuna Pines), Leris, Giaccherini (30′ Vignato), Meggiorini (30′ Rodriguez), Djordjevic (30’Rovaglia).
Allenatore: Michele Marcolini.

Calcio Bleggio 1° Tempo: Murati, Dalponte Stefano, Fruner, Serafini Nicola (30′ Azzolini), Bellotti, Parisi, Salizzoni, Marocchi Mattia, Cherotti, Dalponte Marco, Dalfior (30′ Litterini).
Allenatore: Corrado Bonazza.

ChievoVerona 2° Tempo: Pavoni (15′ Seculin), Pavlev, Karamoko, Rigione, Ivan, Burruchaga, Obi, Nuna Pines (15′ Esposito), Vignato (15′ Garritano), Rovaglia (15′ Ceter), Rodriguez (15′ Stepinski).
Allenatore: Michele Marcolini

Calcio Bleggio 2° Tempo: Singh, Iori, Leonardi, Litterini (15′ Fusari), Bronzini, Caliari, Haimadouch, Chaizzamane (30′ Bellotti), Marocchi Mirko, Azzolini Lorenzo, Azzolini Leonardo (15′ Serafini Andrea).
Allenatore: Corrado Bonazza.

Arbitro: Fabrizio Ciamarone di Verona.

Assistenti: Tiziano Mantovani e Marco Giannini.