Marco Podavitte nuovo wide receiver coach. Un salto di qualità per il gioco aereo degli Agsm Mastini Verona
Quando sei un appassionato di questo sport non puoi che emozionarti quando ricevi la notizia dal tuo general manager dell’arrivo ai Mastini di Marco Podavitte. Il “poda”, questo il suo nick name per tutti gli addetti ai lavori del football americano “made in Italy”, è uno di quei nomi che sanno davvero emozionare. Un giocatore che ha saputo mettere più di qualche mattone per costruire la storia del football italico, con le sue ricezioni da funambolo, la sua intelligenza tattica, il suo bagaglio tecnico, forgiato soprattutto da quella esperienza in Messico, nel campionato universitario, che lo ha trasformato in una delle armi offensive più desiderate da ogni squadra italiana.
A Verona, sponda gialloblu, Podavitte arriva per portare tutta la sua esperienza e preparazione tecnica al pacchetto wide receivers. Un gruppo ricco di talento, formato da giovani promesse (visti in campo anche nel vittorioso campionato IAAFL con il team M-Unit) e giocatori più esperti. Affiancherà coach Michele De Martin e l’offensive coordinator Andrea Ventura nel ruolo di wide receiver coach, ma c’è ovviamente chi sogna di vederlo in campo. E ci mancherebbe! Chi di noi non vorrebbe vederlo con la maglia numero 19 degli Agsm Mastini Verona! La maglia è pronta – ci dice sorridendo il presidente scaligero Simone De Martin – e Marco lo sa. Adesso si tratta solo di fargli indossare anche il paraspalle e poi il casco – sghignazza il Presidente.
I nostri ricevitori sono entusiasti di avere Marco al loro fianco, per quanto può dare, per quanto può fare per la loro crescita tecnica. Un nuovo grande acquisto per i Mastini Verona 2019. Benvenuto tra i cagnacci gialloblu “Poda”

Credits foto: Nicola Viavian