marciadelgiocattolo2015_3Diventato ormai un appuntamento imperdibile per i podisti veronesi e non solo, arriva la 39° edizione della Marcia del Giocattolo, la tradizionale corsa dell’8 dicembre, organizzata dall’Associazione Straverona e patrocinata dal Comune di Verona, Assessorato allo Sport e Tempo Libero. Da quest’anno però una novità per tutti i partecipanti: infatti, chi corre e chi cammina, alla partenza, terrà in mano un giocattolo che dovrà portare con sé per tutto il percorso e consegnarlo all’arrivo. La Marcia del Giocattolo non è una semplice corsa ma assume di anno in anno una forte valenza sociale: quest’anno, per supportare le popolazioni del centro Italia colpite dal sisma dell’agosto scorso, Associazione Straverona attua il progetto “Un mattoncino per Amatrice”: sarà infatti proprio l’Allegro mattoncino LEGNOLAND di Globo Giocattoli a essere portato come simbolo da tutti i partecipanti fino all’arrivo in Piazza Bra, dove verrà costruito simbolicamente un edificio. I fondi raccolti durante tutta la giornata dalla Marcia del Giocattolo e dalla Corsa di Santa Lucia, infatti, verranno inviati a Amatrice per la ricostruzione.

Due i percorsi tra cui scegliere: quello piano da 5 km che si snoda nel centro della città e quello di 12 km collinare, che porta a godere della bellissima vista sopra Verona. Aperte le iscrizioni online sul sito www.straverona.it/iscrizioni/. E per chi vorrà partecipare in modo ancora più originale alla Marcia del Giocattolo, potrà farlo vestendosi da giocattolo o da personaggio dei cartoni animati prendendo così parte alla 2° Toys Run che metterà in palio tre premi: al miglior costume maschile, al miglior costume femminile e ai due migliori gruppi. Le modalità di partecipazione sono due: € 1,50 o un giocattolo nuovo per i soli servizi, € 5,00 (fino a 3.000 iscritti) per aderire anche al programma di solidarietà e ricevere così l’Allegro mattoncino Legnoland da portare all’arrivo, un pandoro Bauli da 500gr e un bagnodoccia Lederme – Phyto Garda da 150 ml.

La Marcia del Giocattolo però non è solo per adulti: giunta ormai alla 6° edizione la Corsa di Santa Lucia, organizzata in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, è diventata un appuntamento atteso dai piccolissimi. I bimbi delle scuole dell’infanzia e della primaria (i nati dal 2006 al 2013) partecipano al percorso intorno all’Arena e, insieme ai genitori, alla Staffetta Genitori&Figli: un genitore raggiungerà il proprio bimbo a metà percorso e insieme taglieranno il traguardo. Il tutto sotto la Stella, simbolo del Natale a Verona. Il costo di partecipazione per i bambini è di € 3,00 a cui si aggiungono € 2,00 per i genitori che vogliono partecipare alla staffetta. Santa Lucia, alla fine del percorso, regalerà ai bimbi partecipanti alla corsa un giocattolo e un pandoro Bauli da 100 gr. Un’atmosfera magica si diffonderà in Piazza Bra per tutta la giornata dove cori natalizi faranno da sottofondo musicale e l’arrivo di Santa Lucia con l’asinello farà vivere ai bimbi una giornata speciale.

Numerose aziende sostengono l’iniziativa, riconoscendone la valenza solidale e l’importanza per i cittadini: main sponsor sono Despar Nordest e La Grande Mela che rinnovano la loro vicinanza allo sport e alla città, partner dell’evento sono Agsm e Legnoland di Globo Giocattoli, mentre Bauli, Fruittella, Avesani e Turri sono i fornitori ufficiali. Tutte le info sul sito www.straverona.it, sulla pagina Facebook (facebook.com/straverona) dell’evento o telefonando al numero 340.4735425.